FLASH Sorbino Cup: un crudele 98-53 sancisce la sconfitta dell’Iren Fixi a Venezia     ·     È partita la campagna abbonamenti della Iren Fixi Pallacanestro Torino per la Serie A1 di basket femminile 2018/2019.     ·     La Iren Fixi Pallacanestro Torino si stringe attorno al dolore che ha colpito la sua tesserata Giulia Togliani, la sorella gemella Anna e tutta la famiglia, per la prematura scomparsa della mamma Gabriella. Alla famiglia Togliani le più sentite condoglianze della società torinese.

Pallacanestro Torino

Raccontami di te… Elena

Ciao a tutti!

Mi chiamo Elena Poletti, ho 17 anni e vengo da Genova. Questo è il mio secondo anno a Torino, ma devo dire che, nonostante qui non ci siano il mare o la focaccia, in questa città mi trovo benissimo: nel (poco) tempo libero che ho trovo sempre qualcosa da fare, che sia un giro in centro (adoro fare shopping!), una cena con gli amici o una visita di tipo culturale.

Il mio è un carattere particolare: sono una ragazza molto determinata, pretendo molto da me stessa.. per questo a volte, quando non raggiungo i miei obiettivi, vado giù di morale e posso risultare parecchio scontrosa. Poi però mi sollevo sempre col sorriso e fino ad ora ho sempre ottenuto da me stessa ciò che mi ero prefissata! Sono sempre pronta ad aiutare un amico in difficoltà, adoro fare quattro chiacchiere davanti a un caffè e, perché no, con un mazzo di carte in mano!

Sono arrivata qui l’anno scorso per giocare nelle giovanili della PMS, e non mi sarei mai aspettata che già da quest’anno avrei potuto far parte della squadra di serie A1! È un onore, nonché un emozione unica quando indosso questa maglia.. se adesso posso farlo devo ringraziare sicuramente la mia famiglia, che mi ha permesso di compiere questo grande passo e che mi sostiene sempre.

Frequento il quarto anno al liceo classico “Massimo D’Azeglio”: per questo ho sempre molto da studiare, ma per fortuna in questa scuola ho trovato un gruppo di amici grazie a cui la scuola non è poi così pesante.

Ho iniziato a giocare a basket insieme a mio fratello nella palestra vicino a casa, all’età di 7 anni.. da allora continuo a lavorare perché la passione che mi lega a questo sport è davvero tanta: ogni volta che l’allenatore mi corregge, dò il massimo per assimilare ciò che ha detto, per migliorare sempre di più! Purtroppo la settimana scorsa ho subito un brutto infortunio al ginocchio che mi terrà lontana dal campo per un po’, ma sono determinata a lavorare duro per poter ritornare a fare ciò che più amo: giocare a questo meraviglioso sport!

 

Elena