FLASH Ecco il colpaccio sottocanestro: benvenuta Taya Reimer!     ·     L’ala-pivot bulgara Aleksandra Petrova entra a far parte del roster delle pantere. Benvenuta!     ·     Prende forma il roster delle pantere con Trucco, Lawrence, Cabrini e Giulia Togliani

Pallacanestro Torino

Pantere vittoriose nell’amichevole a Sesto San Giovanni contro il Geas

In un’amichevole molto combattuta, la Fixi Piramis passa a Sesto San Giovanni per 58-67 con un po’ di fatica.

Nel primo tempo è la squadra lombarda (capolista nel girone Nord di A2) a trovare soluzioni offensive più efficaci, grazie ad un piglio notevole che aggredisce una difesa dall’atteggiamento sufficiente. Arturi in regia e Barberis sotto le plance guidano il Geas al massimo vantaggio di +7 nel secondo quarto, il tutto grazie ad accelerazioni in contropiede ed un ritmo alto. La Fixi Piramis, priva di Tikvic (in Nazionale croata) e Gill (out per un ginocchio in disordine), soffre sotto canestro ed attacca con frenesia. Il tabellone segna 33-31 per le padrone di casa all’intervallo. Negli spogliatoi Coach Riga scuote le sue e di conseguenza la ramanzina sembra sortisca gli effetti sperati.

Al rientro in campo salgono in cattedra Quarta e Brunner a guidare l’allungo di Torino, che riesce a trovare più fluidità in attacco contro le difese miste delle padrone di casa del Geas. È quindi Quarta, la capitana biancostellata, a siglare il +5 con una tripla dall’angolo ben costruita a pochi minuti dalla fine del terzo periodo. Torino ha più enfasi e prende fiducia, riesce meglio a contenere le penetrazioni di Arturi e Galbiati ed esprime più velocità nella fase offensiva. Barberis non molla mai e crea scompiglio nella retroguardia sabauda, che conduce 58-54 a 3’ dalla fine. È quindi il momento di Milazzo, la funambolica play torinese piazza una tripla che segna l’allungo definitivo per le pantere. Risultato finale 58-67.

Che le padrone di casa abbiano mostrato carattere e grinta è indiscutibile e lo si prevedeva già, stavolta Torino ha continuato ad avere cali di concentrazione ma ha saputo reagire. La formazione allenata da coach Riga riesce ad imporre più ritmo e superiorità tecnica solo nella seconda fase della partita in un match mai a senso unico e non privo di agonismo.

La società della Pallacanestro Torino ringrazia tutto il Geas per la cortese disponibilità.

 

Geas Sesto San Giovanni – Fixi Piramis Pallacanestro Torino 58-67

Geas Sesto San Giovanni: Gambarini 2, Galbiati 13, Barberis 20, Zagni 7, Panzera 8, Arturi 2, Schieppati 6, Grassia, Pellegri. All.

Fixi Piramis Pallacanestro Torino: Marangoni, Verona 5, Milazzo 7, Quarta 9, Pertile 6, Brunner 15, Bocchetti 7, Salvini 8, Trucco 10. All. Riga