FLASH Sorbino Cup: un crudele 98-53 sancisce la sconfitta dell’Iren Fixi a Venezia     ·     È partita la campagna abbonamenti della Iren Fixi Pallacanestro Torino per la Serie A1 di basket femminile 2018/2019.     ·     La Iren Fixi Pallacanestro Torino si stringe attorno al dolore che ha colpito la sua tesserata Giulia Togliani, la sorella gemella Anna e tutta la famiglia, per la prematura scomparsa della mamma Gabriella. Alla famiglia Togliani le più sentite condoglianze della società torinese.

Pallacanestro Torino

Coach Riga: “Le ragazze hanno dato tanto, complimenti alla società per questa stagione storica”

Coach Massimo Riga, dopo l’eliminazione della sua Fixi Piramis Torino dai Playoff A1 Sorbino ad opera dell’Umana Reyer Venezia, ha detto:

“In gara1 abbiamo tenuto testa alla corazzata Venezia per 35’, in gara2 solo per 25’. Arrivati al finale di questa stagione è tempo di darci i voti per quanto fatto e quanto ottenuto sul campo. Il settimo posto è il miglior piazzamento che potevamo conquistare calcolando i vari budget a disposizione di quelle società che ci hanno preceduto in classifica.

Abbiamo avuto una delle prime tre squadre più giovani della categoria, le ragazze hanno dato tanto. Le nostre atlete italiane sono state in gamba anche se non hanno dato a volte il massimo. Per quanto concerne invece il pacchetto delle straniere in Sophie Brunner abbiamo trovato una grandissima giocatrice per tutto il campionato, così come in Ivana Tikvic che ha giocato una prima parte di stagione davvero soddisfacente. Così purtroppo non è stato invece per Jasmine Gill, nella passata campagna acquisti scelsi lei pensando che potesse dare davvero di più, nello specifico parlo di leadership, di tecnica, di responsabilità, il gruppo menomale c’è stato ma non era lei a guidarlo come mi auspicavo.

Complimenti a tutto il sodalizio biancostellato per essersi rinforzato, per aver gettato solide basi dalle quali poter ripartire con tantissima organizzazione ed ambizione.

Termina la mia stagione da head coach di Torino, ora la palla passa alla società. A Torino sono stato benissimo, la volontà di restare c’è ed a breve incontrerò la dirigenza a riguardo. Mi piacerebbe portare avanti questo progetto iniziato un anno fa”.