FLASH Ecco il colpaccio sottocanestro: benvenuta Taya Reimer!     ·     L’ala-pivot bulgara Aleksandra Petrova entra a far parte del roster delle pantere. Benvenuta!     ·     Prende forma il roster delle pantere con Trucco, Lawrence, Cabrini e Giulia Togliani

Pallacanestro Torino

Prende forma il roster delle pantere con Trucco, Lawrence, Cabrini e Giulia Togliani

Dopo il diradarsi delle nubi minacciose che aleggiavano sul cielo del basket femminile torinese solo tre settimane fa, inizia a formarsi il roster della Pallacanestro Torino, alla luce della sponsorizzazione IREN che affiancherà il rinnovato marchio FIXI, per la stagione 2018/2019.
Dopo le conferme di coach Massimo Riga e della playmaker Ilaria Milazzo, che sarà la nuova capitana delle Pantere, arriva un’altra conferma e ben tre nuovi arrivi.
Iniziamo dalla conferma di Valeria Trucco che resterà all’ombra della Mole con l’obiettivo di dare continuità al suo processo di crescita.
La promettente 18enne è stata inserita da coach Riga nello starting-five per dar seguito a quanto di buono fatto nel finale della stagione passata e più recentemente con la maglia della Nazionale Italiana Under 20, con la quale ha contribuito in modo eccellente alla conquista del quarto posto nell’ultima edizione dei Campionati Europei.
Proprio dopo gli ultimi Europei Under 20, la Pallacanestro Torino ha sciolto le riserve ed ha effettuato una scelta importante portando a Torino la playmaker della Nazionale Giulia Togliani, classe 1998, ragazza di talento, proveniente dalle giovanili della Reyer Venezia e destinata a proseguire nella sua crescita tecnica.
La regista 20enne dunque s’alternerà in campo con la capitana Ilaria Milazzo con la quale costituirà un team di regìa che poche squadre possono vantare.
A ridosso dell’arco il nuovo arrivo è “a stelle e strisce”, si tratta della statunitense Kahlia Lawrence, guardia 22enne di 173cm.
Nativa di Columbus (Georgia), ha giocato a livello accademico (NCAA) in forza alla Mercer University, dove nell’ultima stagione da “senior” ha tenuto medie considerevoli (19.3 p.ti, 5,1 rimb., 83% in lunetta).
Il suo valore è confermato dal “draft” della WNBA, quando Kahlia è stata selezionata nel secondo turno, con il n° 24, dalle Minnesota Lynx (la squadra campione in carica dove attualmente gioca Cecilia Zandalasini).
In posizione di ala piccola infine è stata “firmata” Alessia Cabrini, 22enne alta 178cm, con doppia nazionalità (italiana e francese) essendo nata a Nizza, ma che ha scelto di giocare per la Nazionale Italiana, con la quale ha messo in bacheca ben due argenti europei, uno per la categoria Under 16 e l’altro per l’Under 20 (diretta proprio da coach Riga).
Alessia partirà dalla panchina e sarà il prezioso cambio della straniera che giocherà nello stesso ruolo.
Un vero poker per la Pallacanestro Torino che sta ora muovendosi con attenzione sul mercato europeo e statunitense per completare il quintetto, e sul mercato italiano per completare la panchina, il tutto sempre tenendo conto delle disponibilità economiche.
La recente campagna di crowdfunding servirà proprio per dare un’impronta alle prossime operazioni di mercato.