FLASH Domenica 16 dicembre, 18.00 Fila San Martino di Lupari vs IREN FIXI TORINO     ·     Sabato 15 dicembre, allenamento: h.10.00 Palestra Riv Iren     ·     Giovedì 13 dicembre, allenamenti: h.10.00 Palestra Riv Iren – h.19.30 Palestra Balla

Pallacanestro Torino

Buona la prima! L’Iren Fixi Torino batte Vigarano 77-69

La gara di chiusura del CRAI Opening Day 2018, vede le padrone di casa dell’Iren Fixi Pallacanestro Torino affrontare la Meccanica Nova Vigarano. Ad imporsi sono le pantere torinesi che, con attenzione e tenacia, vincono il primo scontro diretto per la salvezza con il finale di 77-69.

Neanche il tempo di iniziare e l’ex Bocchetti va a segno per Vigarano, il primo canestro biancostellato è di Reimer, la quale insacca sei punti consecutivi per l’attacco casalingo. Al 5’ Vigarano conduce 6-14 e coach Riga chiama timeout. L’iren Fixi rialza la testa con Milazzo, Lawrence e Trucco che danno manforte ad una dominante Reimer. Vigarano cerca e trova Fitzgerlad e Rakova. Primo quarto chiuso sul 19-22 per la Meccanica Nova.

Secondo quarto in cui Vigarano cerca una mini-fuga, sul +7 Togliani dall’arco punisce la difesa ospite, la emula Cabrini per il 25-26 del 14’. Poi è il turno di Jasnowska con la tripla del 28-28. Le ospiti tentano un allungo ma sale in cattedra Milazzo, la capitan prima segna e poi serve a regola d’arte Cabrini e Petrova per il sorpasso sabaudo: 36-33 al 19’. All’intervallo lungo conduce Torino 38-33.

Le danze dopo l’intervallo lungo le apre “Turbo” Milazzo. Tutta la squadra segue la capitana e massimo vantaggio subalpino (51-43 al 26’). Le ospiti sono confusionarie, le pantere provano ad approfittarne alzando i ritmi difensivi. Torino corre e lo fa per via dell’impiego in contemporanea di Togliani e Milazzo, il doppio play in campo è la mossa che coach Riga azzecca per il 58-50 del 30’.

La Meccanica Nova trova il pareggio al 33’, Riga non ci sta e chiama sospensione sul 60-60. Si gioca punto a punto, sorpassi reciproci ed Andreoli chiama timeout quando Jasnowska castiga Vigarano con la tripla del 64-63 al 35’. La gara è avvincente, le squadre si allungano e, nonostante la stanchezza, i ritmi offensivi e difensivi sono elevatissimi. Lawrence cerca di mettere un’ipoteca sulla gara realizzando il 73-66 ad un minuto e mazzo dalla fine. Le rossonere non mollano però, così le Iren Fixi trova difficoltà nel centrare un allungo decisivo. La ceralacca sul primo successo stagionale la mette la capitana, “Turbo” Milazzo dalla lunetta, Torino vince 77-69!

L’Iren Fixi vince la sua prima sfida per la salvezza contro la diretta concorrente Vigarano, il collettivo di coach Riga sfata anche il tabù che negli ultimi ha visto perdere all’esordio la squadra organizzatrice del’Opening Day. Si chiude col botto la diciassettesima edizione della maggior kermesse sportiva del basket femminile nazionale.

 

Iren Fixi Pallacanestro Torino – Meccanica Nova Pallacanestro Vigarano 77-69 (19-22, 38-33, 58-50)

Iren Fixi Torino: Zecchina ne, Jasnowska 6, Togliani 3, Milazzo 18, Buffa ne, Seumo ne, Cabrini 6, Trucco 9, Petrova 3, Bosio ne, Lawrence 9, Reimer 23. All. Riga

Meccanica Nova Vigarano: Fitzgerald 19, Natali 8, Lavezzi ne, Nativi, Bocchetti 8, Miccoli 4, Gilli 4, Fabbri, Bolden 16, Rakova 10. All. Andreoli