FLASH UFFICIALE: Clara Salvini torna all’Iren Fixi Torino     ·     UFFICIALE: Maurizio Salvemini è il responsabile del settore giovanile Polismile     ·     UFFICIALE: Beatrice Del Pero è una giocatrice dell’Iren Fixi Torino

Pallacanestro Torino

Sorbino Cup: l’ultima chiamata per i playoff passa da Ragusa, l’Iren Fixi sfida l’utopia

L’ultima giornata di regular season vede l’Iren Fixi Pallacanestro Torino recarsi in Sicilia, a Ragusa, per affrontare un’impresa titanica. È questione di ore per la fine della prima fase di questa stagione e le pantere in 40’ si giocano un’intera stagione.

l collettivo torinese se la vedrà con una delle squadre più forti del campionato, nonché una tra le quattro principali candidate alla vittoria finale dello scudetto. La Passalacqua Virtus Eirene Ragusa di coach Recupido è perfettamente conscia di avere tutti i favori del pronostico, dall’altro lato le sabaude sanno bene il valore delle avversarie e faranno di tutto pur di ben figurare nonostante il profondo gap tecnico ed ottenere due punti che vorrebbero dire playoff. Dopo aver conquistato la Coppa Italia, al momento Ragusa è terza in classifica con trenta punti, con il primo posto distante quattro lunghezze ed il secondo a sole due. Torino è undicesima in classifica con sei punti e deve fare di tutto per rimettersi alle spalle le dirette concorrenti Battipaglia ed Empoli.

L’allenatore torinese Massimo Riga ripone ancora una volta la sua fiducia nel solito quintetto base, dove ad amministrare il gioco c’è capitan «Turbo» Ilaria Milazzo con Kahlia Lawrence nello spot di guardia. Titolare anche la polacca Monika Jasnowska come ala piccola, sotto il ferro Valeria Trucco (anche se non ancora al top della condizione fisica) e Taya Reimer. Essenziali gli apporti dalla panchina di Giulia Togliani, Alessia Cabrini, Aleksandra Petrova, Allegra Botteghi e delle under. Dall’altro lato c’è un roster più profondo e tecnicamente molto più pericoloso a disposizione di coach Recupido, con le varie Bongiorno, Gianolla, Kuster, Hamby, Consolini, Cinili, Formica, Romeo, Harmon, Soli e via discorrendo.

Vincere è quasi utopia per l’Iren Fixi, ma le ragazze di coach Riga non possono e non vogliono rinunciare ai playoff, della stessa opinione sono i vertici societari che, con in prima fila il presidente Garrone, hanno deciso di mettere in palio un importante e speciale premio partita in caso di vittoria a Ragusa.

La palla a due verrà contesa domenica 24 marzo 2019, alle ore 19.00 sui legni del PalaMinardi di Ragusa, dove passa l’ultima chiamata per i playoff.